Le obiezioni più frequenti in presentazione nel Network marketing

Quali sono le risposte alle obiezioni più frequenti nel reclutamento nel network marketing.

  • è una piramide
  • guadagnano solo i primi
  • è uno schema ponzi
  • non conosco nessuno
  • ai miei amici non interessa
  • non voglio infastidire nessuno
  • non so parlare in pubblico
  • sono uomo
  • sono donna
  • sono troppo giovane
  • sono troppo vecchio
  • è una questione di fortuna
  • è una truffa
  • l’azienda non è in avedisco / univendita
  • non ho soldi
  • non sono capace
  • sono timido
  • non so usare il computer
  • non so usare i social
  • non ho tempo
  • non sono credibile
  • ho paura del giudizio degli altri
  • il network marketing non funziona
  • perchè devo pagare per guadagnare
  • per guadagnare ci vuole troppo tempo
  • conosco  molte persone che ha abbandonato
  • non voglio sfruttare le altre persone
  • non voglio fare un lavoro di vendita
  • non voglio fare il porta a porta
  •  il mercato è saturo
  • i prodotti costano troppo
  • mia moglie o marito non è d’accordo non mi appoggia
 

Queste e altre obiezioni sono quelle che spesso ci sentiamo rispondere quando si propone la nostra opportunità di business.
Facciamo attenzione come prima cosa a capire davvero quale sia la reale obiezione perchè molte volte in alcune perplessità si nasconde una motivazione differente e vengono usate alcune “scuse” .
Alcune persone non dicono per paura di essere giudicate la verità e magari dicono  ” non ho tempo” invece di non ho soldi per mostrare questa difficoltà oppure dietro ad altre obiezioni ci sono un nomi mi sento adeguato … ecc..
Capire il reale motivo per cui la persona è scettica nel voler entrare a lavorare con noi è fondamentale e da lì possiamo argomentare e realmente mettere a suo agio la persona che abbiamo davanti
In aiuto ci può tornare utile conoscere una tecnica molto usata : la tecnica delle tre F ( la torvi in questo articolo)

Come gestire le obiezioni  in presentazione:
Dopo la tua presentazione arriva il momento di sapere cosa i tuoi candidati/ospiti dicono e partire sempre da questa domanda “cosa ti e’ piaciuto di piu’” ( importante  chiedere solo così e mai cosa ne pensi o altre domande aperte ) , e qui potrebbero arrivare alcune domande ed obiezioni.

Altra prerogativa umana per eccellenza. E’ semplicemente la cosa piu’ normale del mondo e lo fanno per due motivi :

  • Sembrare intelligenti
  • Non sembrare troppo facili

E’ di fondamentale importanza il modo in cui rispondi. L’esito della tua presentazione risiede proprio in queso momento.

Una cosa che non devi fare mai, e dico proprio MAI e’ di reagire :

  • Con aggressività in quanto li faresti scappare
  • Sulla difensiva in quanto sembri insicuro seminando solo dubbi
  • Sicuro e rilassato di quello che hai in mano. Il nostro fine e’ di
  • Educare a comprendere, tutto qui. Aiutiamo un cieco a vedere e i
  • Sordi a sentire, ovviamente metaforicamente parlando. 😉

Le loro domande e obiezioni ti aiutano solamente a capire dove non vedono o dove non sentono.

Imparerai ad essere anche un ottimo ascoltatore.

Per poterti elencare gli esempi di obiezioni al meglio devi sapere che gli ospiti/candidati si suddividono in:

  • Quelli che hanno scarsa fiducia in se stessi
  • Quelli che conoscono poco il Network Marketing e noi umani temiamo sempre quello che non conosciamo

Come gestire le obiezioni – Il segreto sta’ nell’empatia

La chiave di tutto e’ l’empatia.

Il far immedesimare le persone in te perche’ tu hai guardato con i loro occhi.

Immagina se io ti dovessi rispondere :

” Lo so’, guarda ti capisco benissimo perche’ mi e’ capitata la stessa cosa e mi ponevo le stesse domande. Ma ecco cosa ho fatto…. “.

In un modo o nell’altro ci si senti gia’ piu’ vicini, si crea connessione, ci sente simili, abbiamo creato un esperienza in comune.
Di conseguenza l’inizio di un rapporto, un contatto, un avvicinamento, si è dalla stessa parte.

Un principio di fiducia e di apertura, ma sopratutto sei piu’ disposto/a ad ascoltare i miei consigli o quello che ho da dirti.

Allora, passiamo alla pratica!!!

1) Quelli che hanno scarsa fiducia in se stessi
Le obiezioni piu’ comuni sono , ” Non ho i soldi ” , ” Non ho tempo ” , ” Non fa’ per me ” , ” Non sono un venditore ” , ” Non conosco persone ” , ” Sono troppo giovane/vecchio ” , ” Non ho abbastanza esperienza ” , etc.,..

Purtroppo tanti sponsor insegnano ad aggredire con la risposta del tipo :

“ Sei senza soldi ? Paghi le bollette, la tua macchina, hai un cellulare, hai internet? ?I soldi li hai eccome !!!! !

Inutile immaginare quale sia l’esito di una risposta di questo tipo.

Rispondi usando l’empatia raccontando le tue esperienze.
Quando mi dicono che non hanno soldi io racconto sempre la mia di esperienza.

” Ti capisco benissimo perche’ ci sono passato anch’io e facevo addirittura fatica a pagare le bollette e a  quel punto mi son detto o vado avanti e vedo solo il problema e  ogni fine mese con gli stesse cose da risolvere o comincio a concentrarmi sulle soluzioni e  fare qualcosa per crescere e cambiare le cose. Eccomi qui dopo due anni, volevo di piu’ dalla mia vita.
Ho trovato il modo e ho preso una decisione.
Lascia che ti faccia una domanda. Se tu avessi davvero trovato la soluzione per te, la coglieresti al volo? “

Il 90% delle risposte e’ un si’. Hai usato la loro stessa obiezione, vedono che tu ti sei sentito esattamente come loro.  In quel momento siete legati dagli stessi obiettivi.

Questo è solo un’esempio. Ciò che va compreso è l’empatia che si crea nel creare una connessione. Dunque prendi questo concetto adattalo al momento e fallo tuo.

Se non hai un’esperienza simile al momento crea un esempio che crei comunque una connessione.
Le emozioni che devi creare sono quelle di far sentire la persona proprio come tu o qualcun altro si è sentito. 

2) Quelli che conoscono poco il Network Marketing e noi umani temiamo sempre quello che non conosciamo
E qua ora ci divertiamo.

Partiamo dal presupposto che purtroppo tante aziende avendo fatto un lavoro non corretto hanno un po’ sporcato quest’industria e di conseguenza anche la sua opinione per chi realmente non sa’.

Iniziamo ad elencare le piu’ comuni :

E’ un Multi Level
E’ uno schema piramidale
Si tratta di Network Marketing
Non voglio dare fastidio alla gente che conosco
Quanto guadagni
…..
Domanda 1 e domanda 2.

Al 99% chi fa’ questo genere di domande lo fa’ perche’ conosce qualcuno che ha fatto NM senza successo e perche’ giustamente e’ scettico sul guadagno facile.

Infatti il NM non e’ per tutti, non regala soldi e da professione quale e’ occorre studiare. Quello che stai facendo ora su Digitall Money.
Siccome si nota una certa diffidenza, rispondete con un tono interessato :

“ Oh! Cos’e successo? Hai gia’ avuto un’esperienza di Network Marketing? “

Se dicono SI’ ti racconteranno la loro esperienza negativa aprendosi, abbassando le loro difese e dandoti la possibilita’ di fare altre domande. In poche parole la’ dove c’era chiusura ora c’e’ conversazione, rapporto.

Ricorda sempre che chi domanda comanda.

La conversazione continuera’ in questo modo :

Tu : ” Quale pensi sia la ragione del tuo insuccesso ? “
Loro : ” Pensavo che….” ” Non avevo tempo … ” ” Un mio amico mi aveva detto che … ” ” Pensavo piu’ persone si sarebbero registrate al volo…. ” etc…
Tu : ” Pensi di avergli dedicato la giusta attenzione ?“
Loro : ” No, non proprio “
Tu : ” Pensi il problema fosse il Network Marketing o pensi che magari il problema era che il tempo dedicatogli non era sufficiente ?”
Al 99% dei casi tutti rispondono il tempo. Hai fatto caso che non ho fatto altro che farlo ragionare. Ora e’ piu’ disposto ad ascoltarmi. L’ho educato.
Sull’obiezione dello schema piramidale semplicemente io rispondo sempre dicendo che lo schema piramidale e’ illegale e mai mi farei coinvolgere da qualcosa di illegale.

Se rispondono NO, in base a quello che rispondono usate il processo del primo gruppo.

Domanda 3. ” Si tratta di Network Marketing “

Tu : ” Si’, si tratta di Network Marketing. Cosa sai sull’argomento? “

La risposta che riceverai sara’ tra una di quelle gia’ trattate. Comunque fare sempre domande fino a raggiungere l’obiettivo di educare a comprendere.

Domanda 4. ” Non voglio dare fastidio alla gente che conosco “

Tu : ” Cosa ti fa pensare che darai fastidio ai tuoi amici? Se ti mostrassi come condividere quello che facciamo senza avere la percezione di vendita, ti sarebbe d’aiuto? “

Domanda 5. ” Quanto guadagni “

Semplicemente sii sincero e fai esempi di colleghi se ne hai bisogno.

Tanta pratica,ti verra’ tutto molto semplice ma sopratutto spontaneo e i risultati saranno straordinari. Insegna a fare lo stesso a tutto il tuo team e condividi. 😉

Come gestire le obiezioni #3 – Aiuta e prendere l’esatta decisione
Prendere l’esatta decisione e’ molto importante. Dunque con la tua esperienza e grazie a questa guida, aiuta il tuo candidato a prendere la sua.

Una decisione sbagliata si rivela sempre un disastro perche’ fa’ perdere tempo al candidato ma sopratutto a te.

Il tempo e’ denaro.
Dunque ripassiamo tutti i passaggi.

Conclusa la tua presentazione procederemo con la domanda tattica :

1 – ” Cosa ti e’ piaciuto di piu’ ? “

Domanda con cui usciranno tutti i suoi punti positivi e che gli sono piaciuti. Con questa risposta verrai a conoscenza dei punti sui quali devi andare ma anche delle domande e delle obbiezioni che abbiamo appena visto. Dopo aver spento tutti le possibili crescite di dubbi proseguiamo con una domanda chiave.

2- ” Su una scala di interesse da 0 a 10, con uno che significa che hai zero interesse e 10 che sei pronto a partire in questo istante, dove sei ? “

Tutti i numeri dal 1 in su vanno bene. Vuol dire che in qualche modo sono stati colpiti e dobbiamo farli arrivare al 10. Da qua c’e’ da capire se hanno bisogno di altre presentazioni o se si puo’ procedere con le 3 successive domande di chiusura.

3- ” In base a cio’ che hai appena visto, se dovessi iniziare questo tipo di attivita’ part-time, quanto dovresti guadagnare per far si’ che ne valga la pena ? “.

Non usate frasi del tipo ” Vuoi guadagnare 10000 euro al mese ? “
4- ” Quante ore a settimana e quanti mesi saresti disposto ad impegnare per poter raggiungere quell’introito ?

5- ” Se ti mostrassi come tu puoi raggiungere ( risposta domanda 3 ) al mese, lavorando ( risposta domanda 4 ) ore a settimana per ( risposta domanda 4 ) mesi, saresti pronto a partire ? “

Nel 99% dei casi la risposta e’ si’. A quel punto mostrategli il vostro piano di lavoro e cominciate il training.

Ricordate che nel Network Marketing importa solo cio’ che si duplica. Il sistema vincente ce l’avete, seguite, supportate e create i vostri leader che facciano lo stesso. Questo e’ l’unico ingrediente per creare gruppi di migliaia di persone.